lunedì 24 ottobre 2016

Una splendida giornata di sole!

Finalmente una giornata di sole dopo tante nuvole, grigio e pioggia.
Una giornata che solo a vederla ti mette di buonumore.
E' quello che ci vuole dopo aver passato un periodo "tremendo" sopratutto per quanto riguarda la mia salute.
Ma è passato e per fortuna è passato bene.
Voglio dimenticare la paura, l' ansia, la preoccupazione che mi hanno assalite in queste ultime settimane.
Forse dimenticarle non potrò ma quanto meno le metto in un angolino e "sorrido" anche se non ho smesso di farlo nemmeno quando toccandomi il collo ho scoperto quella "pallina" così grossa.
Sono qui e scrivo. Non voglio più trascurare quello che mi fa stare bene.
L' ho detto tante volte ma ora basta, è ora di mettere in pratica.
E' ora di pensare un pochino di più a me stessa, è ora di pensare alla mia anima,
senza per questo pensare meno ad altre cose.
E' anche ora di pensare meno e di essere meno disponibile verso chi mi ha "usata", verso chi ha approfittato della mia gentilezza e generosità.
Ora so chi conta veramente e spero di non dover più commettere errori di "valutazione"

sabato 30 aprile 2016

*Scrivo ma non so perchè...*

Sono, come al solito, passati dei mesi dall' ultima volta in cui sono entrata qui dentro. Nel mio rifugio.
Passano i mesi. Velocemente. Senza rendermene conto.
Ho voglia di scrivere ma entrare nel blog mi fa avere bisogno di più tempo.
E allora spesso mi ritrovo a scrivere due righe su Facebook.
Più veloce. Più immediato. Più letto.
Prima, leggevo tanti blog e scrivevo tanti post.
Mi piaceva interessarmi alle storie che venivano scritte e mi piaceva aggiornare chi mi seguiva.
Prima.
Ora parto già da una connessione che fa schifo, dal tempo pari allo zero e dalle mille preoccupazioni e cose da fare.
E rimando. Rimando.

lunedì 7 settembre 2015

*Polvere&Ragnatele*

...quanto tempo è passato?!
Io e le mie promesse non mantenute.
Io e la mia poca costanza.
Io e le mille scuse.
Sono successe tante cose. Un po' belle e un po' tanto brutte. Ci si rialza sempre.
Da soli e con un qualcuno che ti tende la mano.
Questo *posto* ha bisogno di respirare aria nuova. Proprio come me.
Bisogna prendersi cura di questo angolo proprio come devo farlo io verso me stessa.
Saranno le solite parole buttate al vento?! Forse.
Solo io posso cambiare le cose.
Solo io posso desiderarlo fortemente e agire.
Non devo rimandare.
Gli altri sono importanti ma anch'io.
Ho voglia di creare e scrivere.
Ci riuscirò?

lunedì 9 febbraio 2015

*Freddo*

Giornata fredda, freddissima.
Giornata grigia con raffiche di vento spaventose.
Giornata con piccoli fiocchetti di neve che si sciolgono appena toccano terra, se non prima.
Nel magico Salento, la neve è solo un' utopia ma *mai dire mai*.
Colonna sonora di questo pomeriggio: *A thousand years* di Christina Perri [video].
Bellissima melodia, colonna sonora del film *The Twilight Saga: Breaking Down*.
La ascolterei all' infinito. Per il testo e per la musica.
Vorrei stare a casa a bere qualcosa di caldo e guardare il mio grande amore, giocare ridere e sorridere.
Oggi è la giornata ideale per scrivere, per pensare, per riflettere.
Ed eccomi sul mio blog *abbandonato*.
Vorrei che oltre a pubblicare, raramente, foto di lavori creativi, parlasse più di me.
Mi è sempre piaciuto.
Anni fa avevo un blog su Libero. Scrivevo tutti i giorni. Ho conosciuto tante belle persone.
Poi la vita prende altre strade, altri impegni e starci dietro è impossibile. Ma solo per me.
Eppure *vorrei*, *mi piacerebbe* essere costante. Vorrei tornare a scrivere come piace a me.
Vorrei condividere i miei stati d' animo, le mie cavolate, i miei errori, le cose che mi piacciono e mi ispirano, le cose, poche, che creo. E conoscere, conoscere *persone* di passaggio.
*Approfondire*
*Condividere*
*Conoscere*
*Sorrisi&Risate*


martedì 23 settembre 2014

*Circle Journal*

All' inizio dell' estate ho deciso di partecipare ad un'iniziativa creata all' interno gruppo fb *Smash Book Terapia*: il *Circle Journal*, ovvero la realizzazione a più mani di un album "smashato". La tecnica che viene utilizzata è quello dello smash journal. Siamo 12 partecipanti ed ognuna di noi, mensilmente, dovrà realizzare una pagina sul tema prescelto dalla ragazza per la quale in quel mese dobbiamo lavorare.
La prima pagina che ho dovuto realizzare, aveva come tema *animale preferito*.
Questa è la mia interpretazione:

 Ho utilizzato i dylusions ink spray e i distress stain. Amo questi prodotti.
Vi faccio vedere qualche dettaglio: